panem apertura

Sabato 7 Aprile 2018

ore 17.00

Inizia un nuovo capitolo per Panem, una grande inaugurazione per una nuova sede ricca di novità e nuovi progetti.

È prevista una grande festa d’inaugurazione, con la presenza di molti dei nostri produttori e fornitori, con degustazioni di prodotti da ogni parte d’Italia, in cui vi forniremo un assaggio di ciò che sarà Panem nel futuro.

Il signor Panem è pronto a farvi entrare in un nuovo mondo ma, prima di svelarvi tutto, ricominciamo da capo, da dove tutto ha avuto principio.

Una meta o un punto di partenza, forse soltanto l’inizio di un grande sogno.

Tutto nasce ad un tavolo, quello stesso tavolo, oggi, imbandito e pieno di specialità ed eccellenze provenienti da tutta Italia, che accoglie persone da ogni parte del mondo. A quel tavolo tutto comincia: quattro amici ed una bottiglia di vino; a dir la verità, forse, più di una. Tra scherzi e divertimento, risate e battute, si parla di aprire un locale, di raccontare l’Italia attraverso un panino per ogni regione, selezionare e raccogliere le migliori eccellenze italiane per valorizzarle. Sembra una di quelle cose dette, così, tanto per dire, frutto di immaginazione e di quelle proiezioni mentali che ogni giorno facciamo e che ci sembrano impossibili da attuare.

Ma, come dice E.Dickinson, “L’impossibilità, come il vino inebria l’uomo che la gusta.”

Questo impossibile, i nostri quattro amici lo hanno trasformato in realtà.

Il progetto:

un panino, un vino rosso ed uno bianco autoctoni per ogni regione, salumi, prodotti ed eccellenze italiane.

Da dove partire?

Da Riva del Garda, una piccola perla del trentino baciata dalle acque del lago di Garda, ed alle cui spalle sorgono, invece, le imponenti Dolomiti del Brenta. Qui nasce Panem, in un piccolo locale del centro storico, da una bottega che si apre al passato per conservarne le migliori tradizioni, ma guarda al futuro.

Come raccontare questo viaggio nel gusto?

Nasce così il Signor Panem, un nome che è un destino, un personaggio frutto della loro fantasia, ma che incarna i loro ideali ed i valori che vogliono trasmettere. È lui il protagonista del loro progetto: la strada il suo itinerario, l’Italia il suo percorso, alla scoperta di gusti e sapori. Un viaggio che gli fa attraversare la penisola italiana alla scoperta delle eccellenze, di quei prodotti che rivelano delle bellissime storie, che il Signor Panem annota nel suo taccuino. Il suo è un viaggio lungo, di ricerca e scoperta. È partito a mani vuote, ma, dopo il suo viaggio, ha un bagaglio pieno zeppo di luoghi, storie, prodotti e tradizioni da raccontare e condividere. È giunto il momento di fermarsi in pianta stabile e trasmettere agli altri quanto appreso nella sua avventura, aprire una bottega a Riva del Garda in Via Fiume 75.

Una vetrina ripiena di salumi e formaggi all’ingresso,

un racconto dell’Italia attraverso 20 panini più il Km 0 dedicato al Riva del Garda. Lo spettacolo del VideoMapping che illustra e ripercorre il percorso del Signor Panem attraverso l’Italia. Una parte espositiva, all’interno, con uno scomparto dedicato ad ogni regione con 2 vini autoctoni, prodotti, conserve ed eccellenze di ogni regione. Un locale intimo, uno scrigno che contiene l’Italia, disegnato e curato nei piccoli particolari, per offrirvi e cullarvi nel vostro viaggio nel gusto.

Panem apre i battenti

il 29 Aprile e da quasi un anno fa delizia i suoi visitatori tra panini, taglieri e vino. Un anno ricco di grandi soddisfazioni, di viaggiatori entusiasti, crocevia per viandanti e turisti che hanno accolto con entusiasmo il concept proposto e la qualità dell’offerta. Si sono lasciati conquistare dai ragazzi del Signor Panem, in divisa con coppola e papillon, e pronti a raccontare loro caratteristiche, storia ed a consigliare il giusto abbinamento per ogni singolo prodotto.
Come ben sappiamo, ogni arrivo è un nuovo punto di partenza e per Panem è tempo di raggiungere nuovi traguardi.

Sta prendendo vita, in tal modo, il nuovo Panem, non più una piccola bottega, ma un nuovo locale grande e spazioso con tanti progetti nuovi ed ambiziosi.

Il trasferimento da Via Fiume, 75 in Viale Roma, 11 fa fronte ad una richiesta sempre maggiore di clienti che la piccola bottega di Via Fiume, 75 non riusciva ad esaudire del tutto e a nuove idee, progetti ed iniziative da lanciare.

Desideriamo che tutto sia una sorpresa per voi, per questo non vogliamo raccontarvi tutti i cambiamenti ma lasciare che siate voi a viverli in prima persona: a vedere tutto con i vostri occhi, saggiare vecchi e nuovi sapori sul vostro palato, respirare e riconoscere profumi nuovi. Ma, per mettervi qualche pulce all’orecchio ed incuriosirvi ancor di più, ecco qualche piccola anticipazione.

Panem avrà un proprio laboratorio per la produzione del pane con l’utilizzo di farine biologiche delle diverse regioni.

Un ampliamento dell’offerta con la possibilità di avere, oltre ai panini con ingredienti regionali, anche il pane delle varie regioni italiane e prevede anche la produzione artigianale di cornetti, dolci e pasticceria. Una rivisitazione del menù dei panini perfezionati per esaltare ancor di più accostamenti e sapori; oltre ai panini regionali, l’aggiunta dei Panini di Mare con il panino di Lago Km 0. Nell’offerta, in aggiunta ai taglieri, anche insalate e crostini.

Anche il locale si presenta con una formula nuova e rinnovata:

un grande bancone volto ad esaudire ogni tipo di richiesta e clientela. La tradizionale vetrina di salumi sarà ampliata ed affiancata dal Bar-caffetteria, dal reparto colazioni, dalla Panetteria e per concludere da un’area per l’esposizione e la degustazione dei vini con due vetrine, una per i vini bianchi e l’altra per i rossi. Nuove illustrazioni e racconti vi guideranno nella vostra esperienza sensoriale all’interno del locale, per cui vi aspettiamo Sabato 7 Aprile per un nuovo viaggio nel gusto.